lunedì, maggio 05, 2008

ISOLA DI RAB

Anche se sono passati già alcuni giorni vi voglio raccontare dov'ero durante il ponte del 25 Aprile. Io e mio marito abbiamo deciso di farci un giretto in Croazia.
Abbiamo visitato l'isola di Rab. Dopo aver attraversato i due confini, sloveno e croato. Siamo arrivati fino a Senj, lungo la strada Litoranea Ci siamo fermati in un ristorantino veramente carino con la vista stupenda sul mare Dopodiché partenza per Jablanac. Imbarco sul traghetto e traversata dello stretto che collega la terraferma con l'Isola di Rab (20 minuti). Sbarco a Misnjak e proseguimento fino alla città di Rab. Ci siamo sistemati in un albergo in prossimità della città vecchia. La sera, prima di cena, abbiamo fatto un bel giro per la bellissima e pittoresca città, che sorge su una penisoletta. La si riconosce subito per i suoi quattro campanili messi tutti in fila. Era rinchiusa tra mure e bastioni ancor oggi relativamente ben conservati. Dominata da Romani e Veneziani,si può notare benissimo il loro passaggio in alcuni edifici .
Il giorno dopo con il pullman abbiamo girato l'isola sostando nelle principali località. Siamo andati a visitare un'azienda che produceva miele biologico e naturalmente abbiamo fatto acquisti.
Nel pomeriggio ho effettuato un'escursione in barca. Purtroppo ero da sola perché mio marito è rimasto in albergo con un fortissimo mal di testa. E' stato bellissimo. Siamo passati davanti a tutta la costa sud dell'isola, la parte più lunga. Il mare era stupendo, di un color verde smeraldo.
Il terzo giorno purtroppo era già ora di ritornare a casa. Sulla strada del rientro abbiamo fatto anche una piccola sosta nella città di Fiume. Grande ed importante porto croato. A me sinceramente non è piaciuta, molto. L'ho trovata trascurata e abbandonata, dal vecchio regime. Molto bella la facciata della cattedrale.

1 commento:

RaggioDiSole ha detto...

Grazie Barbara per condividere le immagini dei tuoi viaggi con noi. Anche quest'isola è incantevole e mi ha ricordato tanto Dubrovnik :O)
Un raggio di sole,
Sabrina :O)